Angolo della Poppata al Salone del Libro Uno spazio attrezzato per la comodità di genitori e bambini

1 year ago Attualità126

Una serie di incontri aspetta i genitori che passano per l’Angolo della Poppata, al Salone Internazionale del Libro di Torino. Il primo è Fake news e Genitorialità: come muoversi?, venerdì 10 maggio alle ore 11, con la sottoscritta Marcia Braghiroli, consulente alla pari di Luna di Latte e giornalista.

Si tratta di un tema molto corrente: attualmente, è possibile informarsi su qualsiasi argomento su Internet, e con la genitorialità non è diverso. Ogni dubbio sulla salute e sull’accudimento dei neonati e bimbi piccoli sembra poter essere chiarito con una semplice ricerca online. Purtroppo, però, la quantità di fake news e di informazioni fuorvianti, molte volte anche fornite da siti o enti affidabili, può confondere i neogenitori. Inoltre, nessuna ricerca online può sostituire la visita del pediatra.

Nell’incontro discuteremo come possiamo capire quando una informazione è corretta, e, una volta stabilita la sua esattezza, quanto venga incontro al modello di genitorialità scelto da ogni famiglia.

Gli altri incontri in programma all’Angolo della Poppata sono:

  • sabato ore 16, Osteopatia, la carezza che accompagna la terapia, con l’osteopata Federica Costamagna,
  • domenica ore 11, Allattamento al seno per i bimbi di mamme con depressione post parto, con la pediatra Melania Serra.

Uno spazio per agevolare i genitori

L’Angolo della Poppata è uno spazio gratuito e attrezzato allestito all’interno del Padiglione 2, al Bookstock VillageLa iniziativa è di Il Bambino Naturale, con la collaborazione di Maria Cristina Baratto, ostetrica e consulente professionale per l’allattamento materno IBCLC, e del gruppo di sostegno all’allattamento al seno Luna di LatteL’idea è stata messa in opera 10 anni fa da Anita Molino, fondatrice della Casa Editrice Il Leone Verde Edizioni di Torino (che pubblica la collana Il Bambino Naturale), e presidente della Associazione Fidare – Federazione Italiana degli Editori Indipendenti. 

Che siate genitori, zii o nonni, visitatori o espositori, troverete: fasciatoio attrezzato, comode sedie, un tappetone per giocare con i vostri piccoli e libri da consultare. L’Angolo della Poppata ospita chi ha bisogno di allattare, cambiare pannolini o semplicemente riposarsi dopo aver camminato con la pancia tra i lunghi corridoi del Lingotto Fiere. Il giusto riposo tra un padiglione e l’altro è necessario per evitare che chi ha il pancione si affatichi troppo. Una rilassante tisana vi aiuterà a ripartire dopo la sosta.

Un’iniziativa pioniera

Come è nato il primo Angolo della Poppata?
Come detto sopra, l’idea di allestire uno spazio con fasciatoio e altre comodità per i genitori è nata da Anita Molino, che essendo diventata mamma e dovendo partecipare al Salone del Libro in qualità di espositore, aveva l’esigenza di gestire la sua piccola. Molino ha dichiarato: “Elisa è nata 14 anni fa, all’epoca non esisteva nessuno spazio attrezzato per accudire i bambini. Per cambiarle il pannolino, dovevo salire al primo piano dove era allestito l’ufficio stampa, e utilizzare un loro tavolo.”

Da quel momento lei ha iniziato a chiedere agli organizzatori del Salone l’allestimento di uno spazio per agevolare i genitori, espositori e non, affinché potessero trovare uno spazio adeguato alle loro necessità. Il Salone del Libro poteva divenire visitabile anche con i bambini piccoli. Molino aggiunge: “Finalmente qualcuno mi ha dato ascolto, e il primo Angolo della Poppata è stato creato nel 2009”.

Essere una neomamma al Salone del Libro è facile!

Come mamma mi sembrava impossibile fare una gita al Salone del Libro, soprattutto con la prima figlia, che almeno ogni mezz’ora doveva fare la sua poppata. Poi, partecipando agli incontri di Luna di Latte, gruppo di sostegno di cui successivamente sono diventata una delle conduttrici, ho saputo dell’esistenza dell’Angolo della Poppata, e non solo. Sono stata invitata, come volontaria, ad aiutare nella gestione di questo spazio.

È incredibile l’utilità di questa saletta: tutti gli anni, centinaia di genitori passano e si trovano gradevolmente sorpresi del fatto che possono accudire i propri bambini con tranquillità.

Vi aspetto!

Fonte immagine in evidenza: www.bambinonaturale.it

Marcia

Marcia Braghiroli, 48 anni, giornalista. Ho conseguito la laurea in Scienze della comunicazione in Brasile. Sono anche mamma, consulente alla pari per l’allattamento e catechista. Ho sempre scritto con passione: imparare a farlo in italiano è stata la mia grande sfida, ma anche una bella soddisfazione.