Cyberbullismo e bullismo: film e comunicazione Per tutto il weekend a Torino tanti eventi di sensibilizzazione

6 months ago Attualità, Bambini42

Da oggi 6 fino a domenica 9 febbraio 2020, Torino si mette nei panni delle vittime di cyberbullismo e bullismo e in quelli dei bulli proponendo diversi appuntamenti.

La Giornata contro il bullismo e il cyberbullismo da sempre offre l’occasione per riflettere sulle dinamiche personali e relazionali dei nostri figli.

Giovedì 6 e venerdì 7 il Cinema Massimo propone 3 film diretti alle scuole primaria, secondaria di I e II grado e dopo ogni proiezione si terrà l’incontro con il consulente educativo e autore di diversi libri sul bullismo e il cyberbullismo Marco Maggi.

Sul cyberbullismo sono proposti:

  • Ralph Spacca internet – Ralph lascia il mondo dei videogiochi per internet. Scopre le aggressioni perpetrate in rete, l’effimera gloria dei social e l’ansia da like e follower. Che ne sarà di lui?
  • In un mondo migliore – Christian, rimasto orfano, si trasferisce con il padre. Nella nuova scuola incontra Elias con il quale nasce un’amicizia talmente forte da metterli in pericolo di vita. Cosa impareranno?
  • Unfriended – Laura si suicida a causa degli insulti ricevuti in rete. Sembra rivivere quando in una chat tra i suoi amici, uno sconosciuto s’impossessa della sua identità online e si intromette nella conversazione.

Il cartone animato si rivolge ai più piccoli, mentre il secondo film è diretto agli alunni delle scuole medie e il terzo si rivolge ai ragazzi delle superiori. Tutti costringono ad una riflessione.

 

torinoclick per non perdersi nel mare della comunicazione

Cyberbullismo e bullismo in mostra

Con lo stesso intento riflessivo, in Piazza Carlo Alberto, verrà inaugurata domani 7 febbraio la mostra degli artisti Giorgio Bolognese e Osvaldo Neirotti. La grande nave simboleggia le parole chiave della Giornata contro il bullismo e il cyberbullismo: ascolto, mediazione, responsabilità e accoglienza.

Non a caso lo slogan dell’evento è “Per non perdersi nel mare della comunicazione”.

Sulla grande barca che resterà fino a domenica 9  febbraio nel cortile di Palazzo Carignano, gli studenti potranno lasciare un pensiero per poi raggiungere i laboratori di sensibilizzazione organizzati nel Rettorato di Via Po.

Gli insegnanti, i genitori e gli operatori del settore potranno invece, partecipare al convegno formativo che li attende alle ore 10 presso il Rettorato.

Altri laboratori aspettano bambini e ragazzi anche durante la giornata di sabato all’interno di Palazzo Nuovo. La partecipazione è gratuita previa iscrizione sul portale www.mediamentebullo.org

 

Forse ti può interessare anche https://leamichediluciana.it/attualita/bullismo-sentenza-esemplare-puo-bastare/

Luciana

Luciana Spina, tante cose, ma qui soltanto blogger. Adoro osservare la realtà. Lo spirito critico e la concretezza sono, nel bene e nel male, le mie caratteristiche.