Saldi estivi: i tips della Personal Shopper

2 months ago Attualità76

Poco più di 1 settimana e cominceranno i caldi saldi estivi anche quest’anno. Così ci siamo rivolte alla Personal Shopper Anna Agosto che ha scritto una lunga lettera di consigli per noi e le nostre lettrici per non sbagliare un colpo negli acquisti imminenti.

 

Ciao. Mi chiamo Anna Agosto, e faccio la Personal Shopper da più di 10 anni, prima a Milano e dal 2009 anche a Torino con la mia attività che si chiama 6Glam.

Mi occupo di restyling del guardaroba preesistente e nuovo e di acquisti su misura.

A proposito di acquisti, devo dire che il periodo dei Saldi, lavorativamente parlando, non è proprio il mio preferito in quanto è più difficile reperire taglie e colori, si fanno le cacce al tesoro nei negozi per scovare il capo adatto e interminabili code ai camerini.

Insomma, se si vuole dare una svolta al guardaroba di una cliente in 4 ore, non è proprio il massimo. Attenzione però, qualcosa di buono lo si può sempre trovare.

Ecco qualche consiglio per approfittare dei saldi estivi nel modo che ritengo più giusto.

 

I miei 3 tips per i saldi estivi:

1. È importante non cadere, proprio durante quel periodo, nel più grave degli errori: lo Shopping Compulsivo!

Sfruttare i saldi va bene senza affogarci dentro. Altrimenti l’effetto benefico del risparmio si tramuterà in una maledizione per il portafoglio. Per far questo è bene farsi  una “Wish-List”.

Durante tutto il periodo precedente annotate ciò che manca nell’armadio, così da darvi precedenza nel corso degli acquisti. Se non avete tanto budget per il vostro shopping, io vi consiglio di concentrarvi su questa lista. Vi farà evitare spese inutili e vi aiuterà a cercare solo ciò che davvero vi serve.

2. Se invece il vostro budget è un po’ più sostenuto, potete concedervi anche qualche “Gioia meno necessaria”, come la chiamo io.

Allora vi consiglio di annotarvi, fotografarvi o screenshottarvi durante la primavera, tutto ciò che vi piace prezzo compreso, in giro nei negozi e on-line.

In questo modo sarete sicure dello sconto applicato e che non vi troverete dinanzi a un prezzo precedente fasullo. Ricordate che sul capo in saldo dovrebbe essere sempre riportato il prezzo iniziale, la percentuale di sconto applicata e il prezzo finale, ma non tutti lo fanno.

3. Se la vostra idea è acquistare, oltre ai capi della Wish-List e alle Gioie meno necessarie, anche dei “Capi e Articoli Al Volo”, cioè cose che sono una super occasione almeno, fatelo con criterio. Quindi:

Must have o… anche no

  • Se siete tra quelle che vogliono per forza tutto ciò che è esattamente della stagione appena passata, guardate prima un po’ d’immagini della collezione P/E 2019 per ricordarne i Must Have. Quando sarete nel negozio, tenete a portata di mano il telefonino per controllare sul sito del brand in questione se il capo fa effettivamente parte della collezione giusta e se lo sconto è sul prezzo reale. Se il 1° livello di sconto è più del 30%, potrebbe essere un articolo delle collezioni precedenti. Ricordate sempre che ci sono diversi livelli di sconto. Quindi, ciò che oggi è al 30%, dopo una settimana o due potrebbe essere al 50%. Mettete in conto che potreste non trovarlo più, o non trovare il colore o la taglia giusti per voi. Pericoli del mestiere!
  • Se invece, a voi non importa che l’articolo che state comprando sia esattamente della P/E 2019, cosa che io, da Personal Shopper, non trovo così profana perché privilegio sempre il “Come sta” al di là del “quando è uscito”, allora avete molta più libertà. Il mio consiglio è di concedervi il lusso di acquistare ciò che nella normalità non fareste, sia dal punto di vista del Brand, che dello stile! Osate qualcosa fuori dalla vostra portata, e non parlo solo in termini economici (ma non sotto i saldi!), quanto in termini estetici. I “Capi e articoli al volo” dovrebbero rappresentare quella piccola follia che durante i Saldi potete concedervi! Dopo aver controllato che ciò che avete adocchiato non sia rovinato e che lo sconto sia adeguato al prezzo di partenza, allora concedetevi quella piccola pazzia!

 

Adesso avete in mano i consigli che vi darei se fossi al vostro fianco. Non dovete fare altro che individuare quale tip di saldi estivi si addice a voi. Se avete bisogno di qualche altro suggerimento, magari più personalizzato, sono a vostra disposizione.

Anna Agosto

Redazione