Da una chiacchierata può nascere una creazione Il mio distributore di cioccolatini e caramelle

1 year ago Creatività98

Qualche tempo fa partecipai a un mercatino dell’ artigianato in qualità di operatore del proprio ingegno – OPI – in un paesino della provincia di Torino e lì, come accade spesso, conobbi persone nuove, artisti e colleghi artigiani, con i quali facemmo discorsi interessanti sui reciproci lavori, idee nuove, informazioni in merito ad altri mercatini e consigli per riuscire a vendere qualche oggetto in più.

C’è chi fa bigiotteria, chi realizza oggetti col metallo o con la plastica, chi fa origami, chi dipinge  su tessuto e su ceramica e fa tanti altri bellissimi lavori, seguendo la propria passione. Ognuno cerca di realizzare oggetti originali e di qualità sperando di incontrare persone che sappiano apprezzare fantasia e manualità di chi si impegna quotidianamente, spesso fallendo, ma provando e riprovando.

Tra queste persone incontrai una collega che realizzava oggetti e bigiotteria con il fimo, che apprezzando i miei oggetti in legno dipinti a mano, mi chiese se potevo realizzare un oggetto che le piaceva molto e che aveva ricevuto addirittura dal Brasile: un distributore di caramelle o cioccolatini.

 

 

Visto cosi non avevo idea di come era fatto all’interno e di come avrei fatto per realizzarlo, ma mi impuntai sul fatto che dovevo progettarlo. Dopo diversi tentativi a livello progettuale e di realizzazione, riuscii a trovare una soluzione creativa come piace a me. Non ho usato il compensato, ma ho riciclato il legno delle cassette della frutta inserendo dei componenti che avrebbero costituito il corpo centrale del distributore e ho aggiunto un barattolo in vetro come contenitore di caramelle e cioccolatini. Il risultato è stato un bel distributore di ovetti di cioccolato adatto proprio per Pasqua o di caramelle gradite tutti i giorni dell’anno!

Oriana

Oriana Maggia Catlet, Diplomata al 1° Liceo Artistico di Torino e specializzata in Decorazioni murali di pregio e Trompe l’oeil. Ho sperimentato come autodidatta varie tecniche pittoriche: olio, acrilici, pittura su ceramica, seta, tessuto, legno… Iscritta nel registro degli OPI (Operatori del Proprio Ingegno) del Comune di Torino, ho creato una mia linea di oggetti in legno e sono appassionata di riciclo creativo.