Ciao Sù, nuova linfa al basket femminile Domenica a Torino si gioca

1 year ago Attualità, Donne & Salute165

Ciao a tutti! Oggi esco dalla cucina per raccontarvi della mia seconda passione: il basket e del Comitato Ciao Sù – Memorial Susanna Nora di domenica 22 settembre 2019.

La pallacanestro mi ha aiutato a crescere e mi ha insegnato il significato ed il valore della vera amicizia!

Ciao Sù – Memorial Susanna Nora

Durante gli anni in cui ho giocato, ho avuto la fortuna di incontrare tante splendide persone fra cui Susanna. Il destino con lei è stato crudele ed è mancata al nostro gruppo troppo presto!

Alcune di noi hanno pensato che una giornata di basket all’insegna dell’amicizia e del gioco, più di ogni altra cosa, avrebbe reso felice Susanna ed ecco il Ciao Sù. Così, ogni anno al palazzetto dello sport di Parco Ruffini si tiene il Ciao Sù – Memorial Susanna Nora con lo scopo di promuovere il basket in rosa e, con l’occasione, rivedere persone che la vita quotidiana allontana inevitabilmente.

Così desidero raccontarvi dell’importanza di appartenere ad un gruppo sano, mosso da affetto e condivisione di gioie e dolori ciò che il CiaoSu rappresenta!

Mai, come in questo momento, ripenso a Susanna e a tutte noi…perché noi non siamo un insieme di persone, ma siamo e saremo sempre una squadra, delle sorelle che lo sport ha reso tali e che il CiaoSu tiene unite!

Ecco che oggi come ogni anno rinnovo il mio invito a partecipare al Ciao Sù che ormai fa parte di noi e delle nostre famiglie!

Lo sport come il mio: la pallacanestro, unisce e diverte! I miei figli non vedono l’ora di partecipare. Io condivido la loro gioia, pensando a te, Su.

Credo che l’amicizia e l’appartenenza ad un gruppo renda la vita migliore! Questo è uno degli insegnamenti più importanti che voglio dare ai miei figli.

Vi aspettiamo al CiaoSu domenica 22 settembre per una nuova giornata di divertimento, amicizia e tanta pallacanestro!

ciao su 2018

L’ingresso gratuito, è possibile dalle 14,30 per concludersi alle 18,30. Ogni offerta libera e spontanea sarà devoluta all’Associazione per la Prevenzione e la Cura dei tumori in Piemonte.

 

Anna

Anna, 39 anni, oltre ad essere una mamma, sono anche una grande anche appassionata di cucina rustica! Amo anche il basket, ma ormai ho appeso le scarpe al chiodo, così ora mi dedico, con lo stesso entusiasmo, a pentole e fornelli per provare nuovi piatti e nuove versioni di quelli noti.