Come scegliere il look perfetto per ogni evento Vestiamo i nostri bambini in occasione di battesimi, comunioni e matrimoni

2 years ago Eventi86

Ci vuole un look perfetto! Per quale occasione e per chi? Siamo entrati nella primavera e con questa nel carico di feste come battesimi, comunioni, matrimoni e chi più ne ha più ne metta! Organizzare la festa perfetta non è impossibile, bastano un po’ di fantasia e un occhio attento al budget, così il gioco è fatto. Oggi non parleremo dell’organizzazione, ma vedremo l’evento da una prospettiva diversa: come rendere impeccabili i piccoli festeggiati.

Vediamo insieme i 3 eventi principali, dei quali potrebbero essere i protagonisti, tenendo sempre a mente il comune denominatore per tutti: sono assolutamente vietati gli eccessi!

  • Battesimo. Essendo il primo sacramento ricevuto dal/la bambino/a di solito il/la festeggiato/a è molto piccolo/a, ha meno di un anno di vita e proprio per questo motivo dobbiamo cercare soluzioni pratiche, ma al tempo stesso eleganti. In giro troviamo molte proposte particolari per i baby, forse troppe e il problema vero diventa cosa scegliere perché la tentazione di comprare tutto diventa forte! Io prediligo le tinte chiare, le tonalità pastello sono estremamente raffinate e delicate. Via libera a tutine con particolari simpatici, quali bottoni o bretelle oppure a completi freschi con body camicia e bermuda per i bebè. Per le piccole principesse invece, sono incantevoli gli abitini con raffinate balze in organza e cotone; sono strepitose in total white o con stampe fiorite e piccoli ricami delicati, proprio come delle adorabili bamboline. In entrambi i casi sempre scarpine in tinta abbinate, infine uno spruzzo di acqua di colonia o profumo senza alcool con calendula e camomilla, completano il look. Non dimentichiamo la cosa più importante, procuriamoci uno o più cambi altrettanto belli, da tenere di scorta in caso di eventuali rigurgiti.
  • Comunione. Che tipo di festa abbiamo organizzato? Un pranzo in una location informale o un vero e proprio party con più di 100 invitati? E si, perché il tema è scottante e divide sempre di più. C’è chi vuole una festa intima con pochi familiari e amici stretti, chi invece sogna la comunione del/la proprio/a figlio/a da una vita intera e per questo motivo organizza un evento in grande stile. In ogni caso non bisogna perdere di vista il vero motivo della festa, il bambino riceve un sacramento, non fa il suo ingresso in società, quindi assolutamente out tutti gli eccessi che sfociano nel cattivo gusto. L’outfit perfetto per il maschietto prevede tonalità come il blu avion, il blu navy in lino, fino alla carta da zucchero sapientemente abbinate al bianco che regalano al festeggiato un’aria elegante e sofisticata. Oppure tutte le tonalità del beige. Sia che si opti per un look più casual e informale, sia per uno più elegante con giacca e papillon o piccola cravatta, mai ricorrere al nero che è assolutamente bandito, non si sta sposando! Le piccole principesse, invece, saranno perfette in abiti romantici dalle nuance bianco, avorio e sabbia. Moderno ed essenziale o più classico e tradizionale? Attenzione sempre ai volumi, non sono spose in miniatura, ma bambine che festeggiano la prima comunione! Si ai tessuti freschi e morbidi come lino, pizzo sangallo, chiffon… non c’è che l’imbarazzo della scelta. Poi via libera con le acconciature: per un hair look d’effetto sono perfetti fiocchi, cerchietti, fasce e coroncine di fiori, oppure trecce grandi o piccole, decorate con fiori. Scegliere acconciature semplici ma impreziosite da piccoli dettagli che fanno la differenza.
  • Matrimonio. Qui l’eleganza non concede sconti. Se ai bambini è dedicato il meraviglioso compito di paggetto o damigella, devono assolutamente essere all’altezza dell’evento. A che tipo di matrimonio si partecipa? E’ un pranzo o una cena? Location classica o country? Qual è il colore dell’evento? Gli abiti delle damigelle dovranno essere in linea con l’abito della sposa, avere almeno un dettaglio in comune. Si a tessuti freschi come lino e cotone, e per una damigella più principesca è perfetto il tulle con i suoi volumi in un meraviglioso abito a balze, o a tessuti più fluidi come l’organza e la seta. I colori? La domanda è inutile perchè devono essere rigorosamente chiari ossia bianco o avorio. Per i maschietti invece, si può prendere spunto dal matrimonio di Peppa Middleton perchè l’outfit dei paggetti era perfetto: pantaloncini al ginocchio e camicia importante. Se vogliamo giocare con gli accessori sono perfetti un gilet, un papillon o una piccola cravatta. A seconda di come verrà disposto il corteo nuziale in chiesa, le damigelle potranno precedere la sposa lanciando petali di rose o portando semplicemente un piccolo bouquet simile a quello della sposa, oppure stare dietro e tenerle il velo. In questo caso indosseranno al polso un braccialetto realizzato con fiori freschi – gli stessi del bouquet. Mentre Il compito del paggetto sarà quello di consegnare il cuscino delle fedi all’altare. Le acconciature delle damigelle saranno accurate e romantiche, coroncine o nastrini, purchè all’altezza dell’abito indossato e le scarpe in tinta con gli abiti.

Care mamme, non resta che mettersi in cerca dell’abito perfetto, ma non dimentichiamo che sono sempre bambini e che quel giorno vorranno essere liberi di giocare e divertirsi. Quindi ok all’eleganza, ma attente alla comodità dell’outfit scelto. Soprattutto ascoltiamo i bambini cercando di non stravolgere la loro personalità e assecondiamo anche i loro desideri.

Raffaella

Raffaella Cannavale, con la grande passione per l’organizzazione di eventi e matrimoni. Ho un unico obiettivo: rendere felici le persone rendendo unici e indimenticabili i loro momenti di vita. Metto cuore e passione nella realizzazione di ogni evento.