Il mio menù di Natale: ravioli e involtini a modo mio Ravioli di carne, mortadella e ricotta e involtini di pancetta e montasio

2 years ago Food279

Il mio menù di Natale è personale, anzi personalissimo. Così propongo una pasta ripiena e una portata a base di carne da preparare al momento. Con questo secondo si evitano gli sprechi perchè se siete già sazi o desiderate lasciare grande spazio ai dolci natalizi della tradizione e non, li lasciate in frigo pronti per essere cucinati al prossimo pasto.

Il primo del mio menù di Natale è

Ravioli ripieni di carne, mortadella e ricotta

Ingredienti per la pasta all’uovo:

250 Gr di  farina di semola di grano duro

250 Gr di farina Manitoba

5 uova

sale

Preparazione:

Per preparare la mia pasta ripiena come prima cosa amalgamate gli ingredienti. Impastare su una spianatoia per circa 10 minuti fino ad ottenere una pasta elastica e omogenea. Fate riposare in una ciotola coperta dalla pellicola per circa 30 minuti.

Ingredienti per il ripieno della pasta:

400 gr di carne tritata

mezzo bicchiere di vino bianco

150  gr di  mortadella

250 gr di ricotta

1 cipolla rossa

sale e pepe

noce moscata

 

Preparazione:

Nel frattempo dedicatevi al ripieno dei futuri ravioli. In una padella larga con un paio di cucchiai d’olio fate insaporire la cipolla tritata .Aggiungete la carne, la mortadella frullata con sale e pepe. Sgranate la carne e dopo 5 min sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e fate cuocere fino a completa evaporazione. Spegnete e fate raffreddare. In una ciotola capiente mescolare la ricotta, il sale, la noce moscata e successivamente completate il ripieno dei ravioli con la carne ormai fredda. Mettete il composto in una sac a poche e tenete da parte.

ravioli

Ora è il momento di realizzare i ravioli del mio menù di Natale. Stendete la pasta di circa 1 millimetro di spessore. Io mi aiuto con la macchina per la pasta fresca usandola fino alla  penultima tacca). Se avete gli stampi da ravioli è il momento di usarli altrimenti stendete la sfoglia. Su metà della lunghezza e a distanza di circa 2 cm fra loro ponete una noce di ripieno.  Con un pennello imbevuto di acqua, passate intorno al ripieno e ripiegate la metà della sfoglia sulla precedente. Con il lato della mano fate aderire bene la sfoglia intorno al ripieno in modo da eliminare tutta l’aria. Ritagliate i ravioli con una rotella o un coltello. Sigillate con i lembi di una forchetta. Disponete su una teglia larga. Impastare nuovamente i ritagli dei ravioli e far riposare nuovamente prima di stendere. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. Riporre in frigo fino al momento della cottura.

Ingredienti per il condimento:

800 gr di polpa di pomodoro

una cipolla rossa tritata

olio e sale

oppure

100 Gr di burro salato

qualche foglia di salvia

Ora pensate al sugo. In una padella ampia e bassa fate stufare leggermente la cipolla e poi aggiungete la polpa di pomodoro ed il sale. Fate restringere fino a completamento della cottura. In alternativa potete condire i ravioli con il burro salato a fuoco dolce e qualche foglia di salvia.

Appena i ravioli saranno cotti, scolate accuratamente e condite con il sugo o con il burro. Belli, buoni e fatti in casa!

 

Il secondo del mio menù di Natale è

Un boccone di involtino di pancetta e montasio

Ingredienti:

10 fettine carpaccio di manzo

10 fettine di pancetta tonda

10 bastoncini di formaggio montasio

olio extravergine d’oliva

aceto balsamico o vino bianco

inovltini

Procedimento:

Per preparare gli involtini, dovete iniziare con il procurarvi un piatto piano grande dove sistemare una fettina alla volta di carne sulla quale disporre una di pancetta ed un bastoncino di montasio. Piegate i due lati dx  e sx verso l’interno è poi arrotolate per ottenere un involtino grande quanto un boccone e chiuso da tutti i lati. Chiudete con uno stuzzicadenti e sistemate in una padella larga e bassa unta con un cucchiaio d’olio.

Procedete così all’assemblaggio di tutti gli involtini. Mettete in frigo fino al momento della cottura. Per quest’ultima ci vorranno circa 5/7 minuti quindi potrete procedere durante il pranzo stesso (almeno così non dovrete seguire troppo la cucina senza godervi effettivamente la festa).

Cucinate gli involtini a fuoco vivace e far rosolare da entrambi i lati. A questo punto sfumate con 150 ml di aceto balsamico. Potete sostituire l’aceto con del vino bianco se non di vostro gusto. Fate cuocere per 5 minuti e togliere il coperchio per far ridurre il sughetto. Girate una volta gli involtini e spegnere il fuoco. Non salate poiché gli ingredienti sono già sapidi e non necessitano di aggiunte. Facili e veloci, ma soprattutto buoni! Buon Natale a tutti!

Cerca anche i miei antipasti delle feste

Anna

Anna, 39 anni, oltre ad essere una mamma, sono anche una grande appassionata di cucina rustica! Amo anche il basket, ma ormai ho appeso le scarpe al chiodo. Così ora mi dedico, con lo stesso entusiasmo, a pentole e fornelli per provare nuovi piatti e nuove versioni di quelli noti.