Il Panettone Sprint di Anna si prepara tutti insieme la mattina di Natale

28 days ago Creatività, Food35

Ho sempre desiderato fare il panettone in casa, ma ho sempre desistito per via del troppo tempo da dedicarci. Così ho optato per una versione spint che ho chiamato proprio Panettone Sprint. Provatelo!

E’ ottimo a colazione, a fine pranzo o a merenda, tra un giro di tombola e una partita a carte o da mangiare durante tutti i giochi che farete.

Ingredienti per il Panettone Sprint da 500 gr:

  • 300 gr di farina 0
  • 4uova a temperatura ambiente
  • 90 ml di olio di semi di girasole
  • 220 ml di latte a temperatura ambiente
  • 200 gr di zucchero
  • aroma alla vaniglia in fiala o bustina di vanillina
  • granella di mandorle
  • 100 gr di gocce di cioccolato fondente congelate
  • una bustina di lievito per dolci

 

Panettone sprint 2

Procedimento:

Per preparare il vostro panettone sprint, prendete le gocce di cioccolato e sistematele in un piatto da riporre in congelatore fino al loro utilizzo. Questa operazione serve per impedire alle gocce di finire sul fondo del dolce.

Con uno sbattitore elettrico, montate le uova e lo zucchero fino a farle diventare chiare e spumose. Aggiungete l’olio, il latte e l’aroma alla vaniglia. Continuate a montare con le fruste.

In un’altra ciotola setacciate la farina ed il lievito. Aggiungete poco alla volta le polveri e continuate a montare con lo sbattitore elettrico.

L’ultimo passaggio è: aggiungere le gocce di cioccolato congelate. Ora non dovrete fare altro che mescolare con una spatola. Foderate con carta da forno, se necessario, uno stampo da panettone classico o basso da 500 grammi. Qualora non abbiate in casa uno stampo piccolo e alto, potete usarne uno da 22 cm, al massimo vi verrà un panettone basso.

Versate il composto all’interno dello stampo e decorate la superficie con la granella di mandorle.

Cuocete il vostro panettone sprint a 180° per 45/50 minuti. Fate la prova stecchino e fate raffreddare completamente in forno spento e socchiuso.

Ecco il vostro panettone sprint. Non sarà come l’originale, ma dona una gran soddisfazione e potete prepararlo, tutti insieme, la mattina di Natale.

Anche se sarete in pochi, forse sempre gli stessi di tutti i giorni dell’anno, il Natale non sarà meno bello. Sarà buono lo stesso. Buona festa!

Anna

Anna, 39 anni, oltre ad essere una mamma, sono anche una grande appassionata di cucina rustica! Amo anche il basket, ma ormai ho appeso le scarpe al chiodo. Così ora mi dedico, con lo stesso entusiasmo, a pentole e fornelli per provare nuovi piatti e nuove versioni di quelli noti.