Kamala Harris potrebbe essere la prima donna Vice Presidente USA

Kamala Harris è la candidata alla Vice Presidenza degli Stati Uniti d’America di Joe Biden. Grazie a questa bella possibilità è la donna di agosto della nostra rubrica mensile “Lo Specchio di Venere”.

In caso di vittoria del candidato democratico, sarebbe la prima donna della storia a ricoprire quel ruolo. Inoltre, sarebbe la prima donna afroamericana a sedere tanto in alto.

Al grido di “Together we will beat Donald Trump” Biden e Harris rappresentano l’alternativa a Trump alle prossime elezioni presidenziali di novembre 2020.

Kamala Harris è figlia di un’endocrinologa proveniente dall’India e di un professore di economia emigrato dalla Giamaica. Dal nonno ha ereditato la passione per gli studi giuridici.

È stata procuratrice distrettuale di San Francisco. Subito dopo procuratrice generale della California. In proposito faccio notare che nessuna donna, prima di lei, aveva ricoperto questi incarichi.

Dal 2016 è senatrice della California. Da allora ha lavorato duramente soprattutto nel settore giustizia e si è fatta portavoce delle minoranze.

Kamala Harris e il pubblico

È nota al pubblico perché durante la corsa per la scelta, tra i democratici, del miglior candidato possibile come Presidente degli USA, lei era tra questi. Quando ha deciso di ritirarsi non sapeva che le sarebbe stata proposta la Vice Presidenza, mentre ora la meta è possibile.

Secondo alcune testate giornalistiche Kamala Harris è stata scelta da Biden per diverse ragioni. Potrebbe essere capace di attrarre l’elettorato sia afroamericano che asiatico grazie alle sue origini. Provenendo dalla costa occidentale, potrebbe raccogliere i consensi che al candidato presidente mancano visto che lui proviene dal Delaware. Inoltre, potrebbe essere in prospettiva una leader forte e capace data l’età: lei 55 e Biden 77 anni.

Al di là delle congetture politiche e delle perplessità ideologiche che ogni candidato politico può suscitare sempre, sono contenta che sia stata proposta una donna. Desidero che le stanze del potere si aprano ad una visione più femminile e che le differenze di egemonia tra i due sessi vadano scemando.

Finalmente anche in America il sogno realizzato nelle serie tv come Una donna alla Casa Bianca con Geena Davis del 2005 o Scandal con Kerry Washington del 2012 si sta realizzando!

Foto di copertina usatoday.it

Luciana

Luciana Spina, tante cose, ma qui soltanto blogger. Adoro osservare la realtà. Lo spirito critico e la concretezza sono, nel bene e nel male, le mie caratteristiche.